Panico alla stazione, corre tra una corsia e l'altra in piena notte: arrivano i carabinieri

L'uomo è stato poi soccorso dagli operatori della Croce Gialla di Ancona e portato in ospedale

Foto di repertorio

ANCONA - In predi ai fumi dell'alcol ed ormai fuori controllo ha pensato bene di attraversare continuamente la strada lungo via Flaminia, nella zona di piazza Rosselli davanti la stazione. Una via molto pericolosa dove transitano veicoli anche a velocità sostenuta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, un marocchino di 39 anni, non si è curato neanche del semaforo rosso passando di corsa da una corsia all'altra. Per fortuna sono intervenutii carabinieri che l'hanno fermato e poi consegnato agli operatori del 118. Sul posto infatti anche la Croce Gialla di Ancona che ha trasportato il 39enne in ospedale per riportarlo alla calma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento