Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Sorpreso in stazione con 25gr di cocaina, arrestato corriere della droga

Dopo essere stato pedinato da alcuni agenti in borghese, un 22enne è stato tratto in arresto in un albergo nei pressi della stazione di Ancona. All'interno del bagaglio, il giovane nascondeva alcune dosi di cocaina

Nel corso di alcuni controlli per contrastare il reato di spaccio, gli agenti della Polizia di Stato di Ancona, hanno arrestato 2 uomini e segnalato un terzo.

Il primo arresto è avvenuto in una albergo nei pressi della Stazione, dove è stato rintracciato un 22enne di Montecatini Terme (PT) M.C., pedinato dal suo arrivo con un treno proveniente da Bologna poiché notato dai poliziotti, appostati e mimetizzati tra i viaggiatori, per il suo fare molto guardingo. Gli agenti, sospettando che fosse un corriere, hanno fatto irruzione nella camera appena occupata, trovandogli nel bagaglio un involucro di cellophane contenente apparentemente caffè (che come noto viene usato per sviare l’ olfatto dei cani antidroga). All’ interno del caffè però c’era una sostanza bianca, che ingenuamente il 22enne ha dichiarato essere lo zucchero da aggiungere al caffè. I poliziotti della Narcotici hanno invece avvertito l’ odore pungente della cocaina, tanto che l’ involucro, del peso di circa 25 grammi, è stato sequestrato e, all’ esito dell’analisi di laboratorio, è stato confermato trattarsi di cocaina. Il giovane è stato tratto in arresto e collocato nelle celle di sicurezza della Questura; stamani è comparso innanzi la giudice monocratico del Tribunale di Ancona, che ha convalidato l’ arresto; l’ imputato ha chiesto i termini a difesa e così il processo è stato rinviato al 2 ottobre; poiché finora incensurato, il giovane è stato rimesso in libertà.

L'altro arresto è avvenuto nel quartiere Tavernelle ad Ancona, dove una pattuglia della Mobile in perlustrazione ha sottoposto a controllo una vecchia conoscenza, D.M., 49enne. L’ uomo, sottoposto ad un controllo, non aveva con sé stupefacenti, ma è risultato da catturare perché su di lui pendeva una condanna a 9 mesi di reclusione, per un furto di cui si era reso protagonista in città nel 2009. L’ uomo è stato portato in Questura e, dopo il rituale foto segnalamento e la notifica del provvedimento, accompagnato al carcere di Montacuto, dove salderà il suo conto con la giustizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso in stazione con 25gr di cocaina, arrestato corriere della droga

AnconaToday è in caricamento