menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stalking a Senigallia, piazza un Gps sotto l’auto dell'ex: arrestato

In manette a Senigallia un fanese di 44 anni e un complice. Hanno seguito per sei mesi l'ex compagna dell'uomo tormentandola con telefonate, minacce e pedinamenti

Si erano lasciati al termine una relazione durata 4 anni ma lui, G.I., 44enne originario di Fano, non si era mai rassegnato a perdere la sua compagna, madre di due bambini. Con la complicità di un amico, G. F., 36 anni, di Pesaro, aveva piazzato sotto l’auto di lei un localizzatore Gps per poterne monitorare ogni spostamento.

Per sei mesi i due l'hanno tormentata con telefonate, minacce, pedinamenti, anche con l'aiuto di altre persone su cui sono in corso indagini. Alla fine, G. I. e G. F., che secondo le prime ricostruzioni potrebbero essere entrambi pregiudicati, sono stati arrestati per stalking dalla polizia di Senigallia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento