Pedinamenti, telefonate e sms minatori alla ex: stalker arrestato sotto casa della suocera

Blitz notturno dei carabinieri, in manette un 36enne che non accettava la fine della relazione con una 27enne: nonostante l'avesse già denunciato, ha continuato a perseguitarla

foto d'archivio

Nonostante il giudice gli avesse impedito di avvicinarsi all’ex fidanzata, lui ha continuato a stalkerizzarla, tempestandola di telefonate e messaggi vocali. Si è ripetutamente presentato sotto casa sua e del nuovo fidanzato di lei e perfino davanti all’abitazione dell’ex suocera, a Palombina.

E’ qui che nella notte tra lunedì e martedì i carabinieri di Collemarino, guidati dal comandante Giuseppe Colasanto, hanno arrestato il 36enne jesino, ora rinchiuso in carcere a Montacuto. La vittima, una 27enne falconarese, l’aveva denunciato a inizio settembre perché le stava rovinando la vita: la perseguitava, la pedinava, non smetteva di chiamarla e di scriverle messaggi minatori e ingiuriosi. Tutto perché non accettava la fine della loro love story.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accecato dalla gelosia, lo stalker ha continuato a presentarsi sotto casa sua, noncurante del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ragazza, imposto appena 10 giorni prima dal gip Carlo Cimini. Lunedì notte, attorno alle 2,30, i carabinieri l’hanno sorpreso mentre era chiuso nella sua auto, sotto casa della madre di lei: per questo è scattato l’arresto in flagranza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Ladri scatenati, scappano con oro e Rolex: i residenti scendono in strada armati

  • Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

  • Si lancia dalla finestra, trovato nudo in strada: anziano grave in ospedale

  • CRN, consegnato al suo armatore il nuovo mega yacht da 62 metri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento