Immigrazione clandestina, false dichiarazioni di ospitalità: denunciato un 51enne

Dopo un'operazione durata 9 mesi, i Carabinieri di Staffolo hanno denunciato un uomo di 51 anni. Indagini ancora in corso per chiarire eventuali responsabilità di altri soggetti

STAFFOLO - Aveva presentato in Comune false dichiarazioni di ospitalità di extracomunitari presso il suo domicilio. L'indagine dei Carabinieri, durante per circa 9 mesi, ha permesso di denunciare un 51enne della Costa d'Avorio, che ora dovrà rispondere di falso ideologico continuato e favoreggiamento all'immigrazione clandestina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La finalità era quella di far entrare nel territorio nazionale cittadini che non avevano il permesso di soggiorno. Otto le false dichiarazioni che erano state presentate. I Carabinieri stanno ancora indagando per chiarire eventuali responsabilità di altre persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

  • Terribile schianto in autostrada, donna si ribalta con l'auto: atterra l'eliambulanza

  • Bonus Inps, Rubini su Facebook: «Io l'ho preso, ora processatemi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento