Lo stabilimento vendeva alcol ai minorenni, titolare dello chalet nei guai

Il gestore del locale rischia una multa fino a 2000 euro e la sospensione dell'attività fino a 3 mesi

Vendeva bevande alcoliche anche ai ragazzi minorenni che passavano la serata lungo il litorale senigalliese. A finire nei guai il titolare di uno chalet della Spiaggia di Velluto, che ora rischia una multa fino a 2000 euro e la sospensione della sua attività per la durata di tre mesi.

Gli agenti della Squadra Mobile di Ancona coadiuvati dal Commissariato di Senigallia, hanno effettuato una serie di controlli durante la serata di ieri (sabato), in alcuni locali della riviera. Proprio in uno di questi i poliziotti hanno individuato alcuni ragazzi minorenni che erano riusciti a comprare dei drink alcolici nonostante il divieto di somministrare bevande del genere ai minori di 18 anni. I 6 ragazzi sono stati identificati e questa mattina verranno ascoltati in presenza dei loro genitori per accertare se il locale abbia venduto loro i drink in più di un'occasione. Qualora venisse accertata la reiterazione il locale potrebbe rischiare una sanzione di 2000 euro e vedere l'attività sospesa per 3 mesi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento