Polizia, 70 anni degli Stabilimenti, visita per 150 studenti

La grande struttura di via Raffaello Sanzio ha aperto le sue porte agli studenti del Bettini Padovano tra storia, mostre e dimostrazioni pratiche di cinofili e artificieri

gli studenti assistono alla prova degli artificieri

Grande successo per le celebrazioni dei 70 anni di Storia degli Stabilimenti della Polizia di Stato di Senigallia nella prima giornata, voluta dal direttore Giuseppe Tranzillo, dedicata agli studenti dell’Istituto Superiore Bettino Padovano di Senigallia. Pienamente realizzata la finalità dell’incontro, ovvero far conoscere la Polizia di Stato alle nuove generazioni per ricordare che i suoi appartenenti sono costantemente al fianco dei ragazzi, che possono a loro rivolgersi con fiducia in tutti i momenti di difficoltà.  Tranzillo ha invitato i ragazzi a studiare con passione e gioia perché dal loro impegno futuro di cittadini dipenderà il benessere della nostra società,  la nostra libertà, la nostra sicurezza, la nostra salute, la nostra economia, le sorti del nostro Paese.  La giornata ha dato modo a circa 150 studenti delle classi terze, condotti agli Stabilimenti con pullman della Polizia di Stato messi a disposizione dal XIV Reparto Mobile di Senigallia, di effettuare un percorso rivolto alla legalità e alla conoscenza delle attitudini ed abilità di chi esercita da tempo tali professionalità e funzioni. In particolare i ragazzi, guidati anche dai dirigenti della Polizia di Stato Mabj Bosco e Antonio Capuano, hanno visitato il Centro Nazionale Armi, con l’esposizione di armi della Polizia di Stato in uso e storiche,  ove è stata illustrata la Polizia di Stato dalla sua costituzione nel 1852 fino ai giorni nostri raccontata attraverso la Storia delle Armi, e il Centro Nazionale Recupero Materiali con un percorso storico dall’allestimento dei campi per le operazioni di Soccorso Pubblico negli anni ‘50, fino alle attività di riadattamento e riuso dei beni dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza svolte fino agli anni ’80.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Particolare curiosità ed interesse hanno inoltre destato la illustrazione di alcune tavole grafiche raffiguranti una selezione dei più significativi episodi degli uomini e donne della Polizia insigniti di una medaglia, atti eroici compiuti da appartenenti alla Polizia di Stato, anche rappresentate attraverso il Dirigente del Commissariato di Senigallia dott. Agostino Licari. Una breve simulazione di interventi di polizia operativa è stata effettuata nel corso della visita degli studenti, dagli Artificieri e dall’unità Cinofile della Polizia di Stato che hanno mostrato le proprie abilità e competenze, per la ricerca di sostanze stupefacenti ed esplosivi, situazioni a cui frequentemente assistiamo nelle nostre città. È stata infine aperta una interessante finestra di discussione sull’attuale e sentitissimo problema del bullismo, con la partecipazione dalla scuola “Nove ARMONIE ASD” di Senigallia, rappresentata dal maestro Maurizio Cini e dall’istruttore Leonardo Capitanelli, che ha portato testimonianze di giovani coinvolti dal fenomeno e mostrato agli studenti tecniche non violente di resistenza ai soprusi. Insomma una giornata di festa, ma anche di grande attenzione alle tematiche di interesse sociale che mirano a tutelare le giovani generazioni e a far comprendere loro i valori della Polizia di Stato ed il principio della legalità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Salvini imbarazza Acquaroli e lo brucia sulla giunta delle Marche: Ancona a mani vuote

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento