Raddoppio SS16 e Uscita a Nord, Confartigianato: «Opere importanti per il sistema portuale»

Confartigianato chiede all’ANAS ed alle istituzioni Regione e Comune di utilizzare le procedure del Decreto semplificazioni che dovrebbe velocizzare tutto l’iter burocratico

ANCONA - La Confartigianato Imprese Ancona – Pesaro e Urbino ha espresso soddisfazione per l’approvazione del progetto di uscita a nord dal porto da parte di Anas e del raddoppio della SS16 nella tratta Falconara Torrette, opere importantissime per lo sviluppo del sistema portuale.

«Aspettiamo le due opere - fa sapere il Segretario Generale di Confartigianato Imprese Ancona Marco Pierpaoli - fondamentali anche per la vivibilità dei cittadini anconetani che subiscono i disagi dell’intenso traffico che passa sulle strade urbane ed attraversa l’abitato di Torrette. Confartigianato chiede all’ANAS ed alle istituzioni Regione e Comune di utilizzare le procedure del Decreto semplificazioni che dovrebbe velocizzare tutto l’iter burocratico sia per i progetti esecutivi che per le gare di appalto. Gilberto Gasparoni responsabile Trasporti ed Infrastrutture di Confartigianato stigmatizza invece «che il raddoppio ferroviario della Orte Roma, non sia stato inserito nel pacchetto DL semplificazione, un’opera molto attesa dalla comunità marchigiana che vede l’Umbria, il Lazio e Roma sempre lontane e difficilmente raggiungibili. Sarebbe grave se l’uscita a nord dal porto avesse tempi diversi per il sono fatto che non è stato inserito nell’elenco delle opere “prioritarie”».

«Confartigianato sottolinea l’importanza delle novità annunciate dal Sindaco Mancinelli che se realizzate daranno la possibilità al porto internazionale di Ancona di fare un salto di qualità e di diventare un grande snodo intermodale sviluppando la modalità marittima e ferroviaria. Un porto che può crescere sopratutto una volta completata anche la SS 76 con un collegamento veloce Ancona-Civitavecchia. Importante è anche la costruzione dell’attraversamento pedonale di Torrette sulla Via Conca come è altrettanto importante rifare la viabilità di Via Mattei e della rotatoria sotto l’asse a sud. Strade fatiscenti che danneggiano gravemente i mezzi che vi transitano, che nonostante le gare fatte dal comune non vedono i lavori partire. Confartigianato auspica che insieme all’uscita a nord ci siano progressi anche per il progetto di riprofilazione della costa a nord che coinvolge sempre ANAS, Ferrovie, Regione, Comune»

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Addio all'architetto D'Alessio, ex assessore: era presidente del Parco del Conero

  • Covid-19, nelle Marche impennata di ricoveri e pazienti in terapia intensiva

  • Droga in casa, bimbo ingerisce cocaina e va in ospedale: genitori e nonni in arresto

  • La mascherina è un optional, blitz dei carabinieri tra la movida: raffica di multe

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento