rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

A casa con la spranga, cerca un conoscente ma minaccia due sconosciuti

Cercava una persona ma inutilmente. L’uomo e la donna, che neppure lo conoscevano, hanno chiesto l’intervento dei poliziotti

Prima ha lanciato una bottiglia contro la finestra di un conoscente, come gesto di rivalsa per una mancata accoglienza. Poi entra in casa di alcuni connazionali con una spranga di ferro: cercava il conoscente anche in questo caso, invece ha finito per minacciare di morte un uomo e una donna che non lo conoscevano neppure. Il 35enne ghanese già denunciato per il primo episodio, è stato arrestato ed espulso. 

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, il ghanese nei giorni scorsi è andato in casa dei connazionali spaventando la coppia con una spranga di ferro. Cercava una persona, inutilmente. L’uomo e la donna hanno chiesto l’intervento dei poliziotti. Gli agenti lo hanno rintracciato nei paraggi, lui ha anche opposto resistenza all’arresto. Per lui sono comunque scattate le manette per danneggiamento aggravato, minacce e resistenza. Oggi, dopo l’udienza di convalida è stato accompagnato all’ufficio immigrazione per le pratiche di espulsione. Ora è in attesa di rimpatrio presso il C.P.R. di Brindisi. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A casa con la spranga, cerca un conoscente ma minaccia due sconosciuti

AnconaToday è in caricamento