Spiaggia libera, cartelli e vigilanza per andare al mare in sicurezza

La mascherina sarà obbligatoria per percorrere i sottopassi e raggiungere l'arenile, così come per accedere negli chalet che sorgono lungo la spiaggia libera

Spiaggia a Falconara

FALCONARA - Cartellonistica e vigilanza sono gli ingredienti del Comune di Falconara per disciplinare l'accesso alle spiagge libere, come emerso nella mattinata di oggi, mercoledì 27 maggio, durante la riunione congiunta delle commissioni consiliari Urbanistica e Ambiente. Alla riunione, oltre ai consiglieri, hanno partecipato gli assessori all'Urbanistica Clemente Rossi e all'Ambiente Valentina Barchiesi. La regolamentazione seguirà quando disposto dalle linee guida della Regione Marche, che prevedono una distanza di 3,5 metri tra un ombrellone e l'altro e di 2 metri nel caso di teli da mare, sdraio o lettini. La mascherina sarà obbligatoria per percorrere i sottopassi e raggiungere l'arenile, così come per accedere negli chalet che sorgono lungo la spiaggia libera. Si raccomanda di mantenere sempre la distanza di almeno un metro dalle altre persone, anche sotto l'ombrellone (il distanziamento fisico può essere derogato per le persone dello stesso nucleo familiare), di lavarsi spesso le mani e utilizzare il gel disinfettante, di fare la doccia subito dopo il bagno in mare e di lavare spesso il telo a 60 gradi. I cartelli con le indicazioni del comportamento da tenere, scritte in italiano e inglese, saranno corredati anche di illustrazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Saranno affissi in corrispondenza di ogni punto di accesso alla spiaggia (sottopassi e cavalcavia per il litorale sud, traverse di via Lungomare per la spiaggia di Rocca Mare) e installati anche lungo la spiaggia. La vigilanza sul rispetto delle regole sarà affidata alle autorità preposte. Gli uffici hanno già programmato la sanificazione due volte al giorno dei bagni pubblici disseminati lungo tutto l'arenile, della postazione della ex Piattaforma Bedetti per il soccorso in spiaggia e degli ascensori di Palombina Vecchia. Sono stati già sanificati e tinteggiati i sottopassi. La spiaggia libera del litorale sud si estende per 49mila metri quadrati (comprese le aree pubbliche attrezzate), mentre è di 54mila quella di Rocca Mare. Nella giornata di domani l'assessore Rossi farà un sopralluogo per verificare gli ultimi dettagli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

  • Sconfitta dal Marina alla prima di campionato, l'Anconitana è già una delusione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento