Spari contro gli extracomunitari, il responsabile in caserma: «Viva l'Italia»

Si chiama Luca Traini, ha 28 anni ed è di Macerata. Per i Carabinieri è lui l’aurore delle sparatorie avvenute stamattina a Macerata nelle Marche contro diversi extracomunitari

Si chiama Luca Traini, ha 28 anni ed è di Macerata. Per i Carabinieri è lui l’aurore delle sparatorie avvenute stamattina a Macerata nelle Marche contro diversi extracomunitari. Prima di essere fermato ha fatto il saluto fascista e poi una volta arrivato in caserma , ha gridato: «Viva l'Italia»

Luca Traini-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento