Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Far west a Montemarciano: spari all'impazzata su lattine e lampioni

Semina il panico in via Mar Adriatico con una pistola ad aria compressa sparando contro lampioni e lattine. Denunciato il "folle pistolero", un 49 enne dipendente del Salesi

 

Montemarciano come il far west. Spari all'impazzata con una pistola ad aria compressa contro i lampioni della luce e barattoli in metallo in mezzo per la strada seminano il panico tra i residenti di via Mar Adriatico.
 
Protagonista del folle gesto un dipendente del Salesi di Ancona di 49 anni residente a Montemarciano, fermato dai carabinieri di Senigallia, subito  allertati dai residenti spaventati per gli spari. Spari in luogo pubblico, porto abusivo di armi, omessa denuncia e detenzione di arma e danneggiamento sono le accuse a carico dell'uomo, denunciato all’autorità giudiziaria.
 
Sequestrata arma (una pistola ad aria compressa marca roger shooting star mod. 25 cal. 4,5 mm., di fabbricazione turca, non liberamente venduta in Italia) e le munizioni, ovvero i cosiddetti "pallini". 
 
 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Far west a Montemarciano: spari all'impazzata su lattine e lampioni

AnconaToday è in caricamento