Cronaca

Staffolo: spara a un fagiano, i residenti sentono i colpi e chiamano i Carabinieri

Nei guai un 61enne di Cingoli, che è stato denunciato: non aveva il porto d'armi e inoltre aveva cacciato in una data non consentita

Nel pomeriggio di sabato i Carabinieri di Staffolo sono intervenuti dopo la chiamata di alcuni cittadini, che avevano segnalato al 112 di aver sentito dei colpi di arma da fuoco in via Cavalline.

Giunti sul posto, i militari hanno trovato un 61enne residente a Cingoli, in possesso di un fucile da caccia e di un fagiano morto, abbattuto poco prima.

Al termine degli accertamenti è stato appurato che l’uomo non era in possesso del porto d’arma da fuoco e, inoltre, aveva cacciato in una data vietata.
Per questo l’uomo è stato denunciato per abbattimento di selvaggina in periodo vietato e porto abusivo di arma. Il fucile e il fagiano sono stati sequestrati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Staffolo: spara a un fagiano, i residenti sentono i colpi e chiamano i Carabinieri

AnconaToday è in caricamento