rotate-mobile
Cronaca

Si vedono al parco per spacciare droga, presi due minorenni: avevano più di un chilo di hashish e 4mila euro

In manette una 16enne e un 17enne. La polizia li ha seguiti fino a Posatora poi li ha bloccati alla fermata del bus. Il carico lo aveva la ragazza, sotto il giubbetto

ANCONA – Un incontro al parco, poi alla fermata del bus. Non erano due amici che stavano uscendo insieme ma due spacciatori in erba: lei ha 16 anni, lui 17. Li ha scovati la polizia, nei giorni scorsi, insospettita dei movimenti sospetti del ragazzo che da una fermata del bus, a Posatora, era poi entrato e uscito più volte dal parco del quartiere. Lì era arrivata la ragazzina ma i due, dopo uno breve scambio di parole, si era subito divisi. Ma per poco visto che si sono poi rincontrati nello stesso parco ma in posto più isolato dove si sono scambiati qualcosa. Gli agenti delle volanti, che presidiavano la zona, erano rimasti ad osservare e poi li hanno seguiti fino in piazza Ugo bassi dove i due minorenni si sono incontrati ancora. Lì li hanno fermati. Lui ha cercato di distrarre i poliziotti facendo l'arrogante. Lei, nella concitazione del momento, ha cercato di defilarsi dietro la pensilina ma gli agenti l'hanno fermata.

Teneva qualcosa sotto al giubbetto che ha poi consegnato: erano 12 panetti e mezzo di hashish. La ragazzina teneva anche un marsupio a tracolla con dentro 4.356 euro in contanti e un bilancino di precisione.  I due minorenni sono stati portati in questura e arrestati. Lì sono stati chiamati i genitori a cui sono stati affidati. Il pm di turno ha chiesto la misura cautelare per loro e il tribunale dei Minorenni, nella convalida, ha confermato il carcere per lui e la comunità per la ragazzina. Ora dovranno dire dove hanno preso la droga e a chi era destinata. Le indagini proseguono. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si vedono al parco per spacciare droga, presi due minorenni: avevano più di un chilo di hashish e 4mila euro

AnconaToday è in caricamento