menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava tra Mandracchio, borgo Pio e gli Archi: arrestato un giovane

L'uomo è stato arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed è agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida e del giudizio per direttissima

Spacciava tra il Mandracchio, borgo Pio e gli Archi. Era molto ricercato da giovani in cerca di fumo anche se non disdegnava di procurare droghe pesanti. I poliziotti lo hanno tenuto d’ occhio per un po’, appostandosi poco distante dal bar che frequentava di solito, vicino al quale poi riceveva i clienti. Alla fine lui, 30 anni di Ancona, si è sarebbe accorto della presenza degli angenti della Squadra Mobile e si è allontanto con passo svelto verso il parcheggio coperto degli Archi, dove è stato inseguito, bloccato e trovato in possesso di due dosi di marijuana per circa 3 grammi. La perquisizione è stata estesa alla abitazione, poco distante. Guardando in camera da letto ed in cucina i poliziotti hanno trovato varie sostanze: 10 dosi di hashish per oltre 30 grammi, 2 barattoli contenenti in totale 2 etti di marijuana, 1 dose di cocaina per circa 1 grammo e 1 dose di oppio  per oltre 1 grammo. Con le droghe anche la somma di circa 250 euro e un manoscritto con nomi e cifre riferite ai clienti che i poliziotti ora proveranno a decriptare, un cutter, un paio di forbici ed un coltello da cucina con le lame sporche di hashish, pezzi circolari di cellophane utilizzati per confezionare singole dosi termosaldate.

L'uomo è stato arrestato in flagranza per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed è agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida e del giudizio per direttissima, previsti per stamani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento