Spaccia hashish fuori dal centro: nei guai giovane incensurato

Gli agenti lo hanno arrestato, dopo averlo pedinato, mentre cedeva la droga ad un suo coetaneo fuori dal centro abitato

Foto di repertorio

Spaccia hashish ad un suo coetaneo fuori dal centro abitato di Osimo. La polizia ha arrestato un ragazzo di origine italo-tunisina il 23 dicembre. Il giovane stava cedendo la droga in cambio di 200 euro quando gli agenti, dopo averlo pedinato, lo hanno messo in manette. Inoltre, aveva nascosto negli slip altri 40 grammi di hashish già divisi in dosi e nel suo appartamento gli agenti hanno trovato quasi mille euro in contanti da 20 e 50 euro.  

Il giovane incensurato è stato sottoposto a processo per direttissima al tribunale di Ancona, il giudice ha convalidato l'arresto e il sequestro di droga e denaro e lui, d'accordo con il suo legale, ha deciso di patteggiare la pensa, sospesa per concessione dei benefici di legge, a sei mesi di reclusione e mille euro di multa. Nei guai anche l'acqurente suo coetaneo, che sarà segnalato all'autorità amministativa per intraprendere un programma terapeutico e socio riabilitativo. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento