Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Maiolati Spontini

Era il riferimento per lo spaccio di cocaina nella Vallesina, arrestato

L'uomo è stato portato in caserma e arrestato detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Stamattina il giudice ha convalidato l'arresto applicando l'obbligo di dimora

Un arresto

Era da diversi mesi che i Carabinieri della Stazione di Moie di Maiolati Spontini tenevano d’occhio un 40enne del luogo, sospettato di  essere il punto di riferimento per lo spaccio della piazza della vallesina e di Jesi. Questa notte, dopo lunghi servizi di pedinamento, dove sono soliti radunarsi molti giovani, i militari hanno fermato un consumatore che aveva una dosa di cocaina. A cedergliela proprio il 40enne e così i carabinieri sono andati a casa sua per una perquisizione. E’ lì che i militari hanno trovato 19 involucri di cocaina per un peso pari a 30 grammi circa, in una giacca 3 cilindretti della stessa sostanza per un peso di circa 40 grammi nonché una somma di 1.440 euro, ritenuta provento di spaccio.

L’uomo è stato portato in caserma e, dopo ulteriori e più approfonditi accertamenti, è stato dichiarato in arresto per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, dopo le formalità di rito, è stato arrestato. Stamattina all’udienza direttissima il giudice ha convalidato l’arresto applicando l’obbligo di dimora. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era il riferimento per lo spaccio di cocaina nella Vallesina, arrestato

AnconaToday è in caricamento