Cronaca Strada della Marina

Senigallia: sorpreso a spacciare nel parcheggio, aggredisce gli agenti

Sorpreso dagli agenti a vendere quattro tipi diversi di sostanze stupefacenti prima ha cercato di fuggire e poi ha aggredito gli agenti. In tasca hashish, cocaina, anfetamina e Lsd

Era una specie di “bancarella ambulante” della droga il giovane di 28 anni di San Sepolcro, domiciliato a Macerata, sorpreso nella notte tre sabato e domenica dalla polizia di Senigallia a vendere quattro tipi diversi di stupefacente nel parcheggio del Circolo ricreativo & sportivo Mtj Casper di Strada della Marina. A riportare la notizia è il Messaggero.

Ad attirare l’attenzione degli agenti il capannello di persone che si era creato attorno al pusher: quando il giovane però ha individuato la volante, ha cercato di fuggire gettando via la droga. Gli agenti lo hanno raggiunto e il 28enne, forse anche stesso sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ha reagito aggredendo i poliziotti. Addosso gli agenti gli hanno trovato un po’ di tutto: 73 grammi di hashish, 1,5 grammi di cocaina, 8,5 grammi di anfetamina, due francobolli con Lsd e l’incasso della serata, ovvero 95 euro in contanti.

Il ragazzo è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, mentre i poliziotti hanno ricevuto una prognosi di 15 giorni per le lesioni subite nel corpo a corpo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: sorpreso a spacciare nel parcheggio, aggredisce gli agenti

AnconaToday è in caricamento