Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Sorpreso con la droga in un vicolo, era in città solo per spacciare: non potrà tornare per tre anni

L'uomo, originario di Foggia, ma residente nelle Marche, è stato visto dai polizotti confabulare con un'altra persona vicino alla "Mensa del Povero". Perquisito, è stato trovato in possesso di hashish e cocaina, nonché di centinaia di euro arrotolati in banconote di vario taglio

ANCONA- Spacciatore allontanato da Ancona per tre anni. Le volanti sono intervenute in via Buoncompagno, in una strada adiacente alla “Mensa del Povero”, perché attirate da due uomini che confabulavano tra loro. Uno dei due ha provato a consegnare all’altro un piccolo involucro, avvolto in carta di giornale, risultato poi essere 1.27 grammi di hashish. Controllati entrambi è emerso che uno dei due, un quarantenne italiano, originario della provincia di Foggia, ma residente nelle Marche, era già noto alle forze dell’Ordine e gravato da precedenti per reati in materia di stupefacenti. Sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 0,78 grammi di cocaina e di altri 0,38 grammi di hashish, nonché di 215 euro in banconote di vario taglio, arrotolate. Portato in Questura è stato denunciato. Inoltre, il personale dell’Ufficio Misure di Prevenzione della Polizia Anticrimine, valutata la posizione del quarantenne, ha istruito nei suoi confronti l’emissione della misura di prevenzione del foglio di via obbligatorio per tre anni.

L’uomo, ritenuto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica, non aveva alcun legittimo motivo né lavorativo, né familiare per trattenersi nel territorio anconetano, nel quale si trovava solo per commettere delitti e infastidire i residenti. Inoltre, in precedenza, era già stato colpito da una misura di prevenzione emessa da un altro questore e ormai terminata. Ora, con il foglio di via obbligatorio, il quarantenne dovrà allontanarsi da Ancona e rientrare nel suo luogo di residenza. Non potrà fare ritorno nel capoluogo senza autorizzazione delle autorità per un periodo di tre anni. In caso contrario, sarà denunciato all’autorità giudiziaria. Dal mese di gennaio 2023 ad oggi il questore di Ancona ha emesso 122 fogli di via obbligatori. «La Polizia di Stato mette in campo, quotidianamente, ogni strumento disponibile per raggiungere l’obiettivo di garantire la sicurezza dei cittadini attraverso la prevenzione dei reati, intensificando l’attività di controllo del territorio e adottando misure che incidono sulla libertà personale di soggetti considerati in base alle le previsioni normative, pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica» commenta il questore Cesare Capocasa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso con la droga in un vicolo, era in città solo per spacciare: non potrà tornare per tre anni
AnconaToday è in caricamento