Senigallia: pusher in erba, 18 anni e 1 hg di hashish nello zaino

Quasi un etto di hashish, nello zainetto del ragazzo di appena diciotto anni arrestato la notte scorsa a Senigallia in via Giordano Bruno per spaccio di sostanze stupefacenti

Nel corso di un’operazione di controllo nell’area cittadina, nel cuore della scorsa notte, intorno alle due e mezzo, gli agenti del Commissariato di Senigallia hanno fermato un’auto lungo via Giordano Bruno, zona notoriamente frequentata nottetempo da spacciatori e giovani acquirenti di stupefacenti.

A bordo dell’auto, due ragazzi, di ventuno e diciotto anni, e una ragazza, ancora minorenne: durante le operazioni di identificazione dei ragazzi e di ispezione dell’auto, il diciottenne, A. N., residente a Senigallia, tentava nervosamente di nascondere uno zaino tra le gambe e il sedile dell’auto sul quale era seduto. Proprio all’interno dello zaino, gli agenti hanno poco dopo rinvenuto un panetto di hashish di oltre 84 grammi e altri quattro pezzi più piccoli, del peso di poco più di due grammi ciascuno, confezionati in cellophane termosaldato e pronti alla vendita.

In totale, il quantitativo di hashish rinvenuto e sequestrato dagli agenti è stato di oltre 93 grammi. Il ragazzo ha ammesso di essere il proprietario dello stupefacente e di averlo acquistato, al prezzo di 600 euro, il precedente pomeriggio, dalle mani di un extracomunitario di cui ha però dichiarato di non conoscere l’identità. Nello zaino anche un bilancino di precisione elettronico, del tutto simile ad un normale iphone.

Gli agenti hanno successivamente effettuato un’ulteriore perquisizione domiciliare a casa del ragazzo, che ha dato però esito negativo. Per il giovane è comunque scattato l’arresto per spaccio di sostanze stupefacenti e nella mattinata di oggi, dopo la convalida dell’arresto, è stato celebrato il giudizio per direttissima: un anno di reclusione, più una multa di 2000 euro, con pena sospesa perché il giovane è incensurato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento