Falconara: vendeva droga usando Facebook e WhatsApp, 19enne nei guai

Con l'applicazione mobile ed il social network la sua rete di clienti - fra cui anche minorenni - gli avrebbe anche comunicato in tempo reale gli spostamenti dei mezzi dei carabinieri, in modo da evitare i controlli

La sua abitazione sarebbe diventata il punto di riferimento per i giovani falconaresi, anche minorenni, interessati ad acquistare hashish e marijuana. Il continuo via vai non è però passato inosservato agli investigatori della Tenenza di Falconara che lo hanno sottoposto, per alcuni giorni, ad una stretta sorveglianza, controllandone i paraggi dell’abitazione ed attendendo il momento giusto per intervenire.
Così un 19enne di origini pugliesi, residente da tempo a Falconara, nel pomeriggio di sabato è stato tratto in arresto per spaccio dai carabinieri che, appostati dietro le auto in sosta, lo hanno visto cedere prima della marijuana ad un giovane di Castelferretti e poi circa 7 grammi di hashish ad un minorenne, con cui poi si è appartato in un parco per fumare. I successivi controlli presso l’abitazione hanno permesso di trovare un bilancino di precisione e altro materiale per il confezionamento delle dosi.

Nel cellulare del giovane, inoltre, gli investigatori avrebbero trovato prova della vasta cerchia di clienti, anche minorenni, che si rivolgevano a lui per procurarsi gli stupefacenti, in particolare in prossimità del fine settimana, utilizzando in particolare mezzi di comunicazione alternativi ai tradizionali sms, come l’applicazione Whatsapp o direttamente Facebook, ritenuti più sicuri.

Ma proprio la messaggistica estratta dai “social” ha permesso di evidenziare l’esistenza di una rete, costituita dal giovane e dai suoi clienti, che oltre all’organizzazione delle vendite monitorava gli spostamenti dei mezzi dei carabinieri, comprese le auto “civetta”, comunicandone in tempo reale targa e posizione, al fine di permettere al ragazzo ed ai suoi clienti di scambiare o consumare lo stupefacente in tranquillità.

Le indagini, ancora in corso, sono ora volte all’individuazione degli altri clienti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento