Sottopasso allagato, dopo le segnalazioni ripristinata l'area pedonale

Lo ha comunicato l'Amministrazione comunale

E’ stata ripristinata nel pomeriggio di domenica 19 maggio la transitabilità del sottopasso pedonale di Fiumesino, che attraversa la Statale Adriatica all’altezza della ex Caserma Saracini, allagato in seguito alle piogge dei giorni scorsi a causa di un guasto alla pompa di aspirazione dell’acqua. Domenica stessa, ricevuta la segnalazione, si è attivato il servizio di reperibilità del Comune di Falconara che ha provveduto a transennare il tunnel. Sono stati contattati i referenti dell’azienda responsabile della pubblica illuminazione, che ha svuotato il sottopasso dall’acqua e provvederà a far riparare la pompa di aspirazione. E’ prevista anche la pulizia dell’infrastruttura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento