Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Montemarciano, sottopasso allagato da mesi: la denuncia dei residenti

I residenti del quartiere Forcella denunciano le condizioni del sottopasso che consente di attraversare la Statale senza rischio e arrivare alla fermata dell'autobus lungo la Statale che porta verso Senigallia

Sottopasso Montemarciano

Quella fermata del bus lungo la Strada Statale era stata inaugurata l’estate scorsa, garantendo così un sevizio ai residenti del quartiere Forcella, che oggi però si ritrovano a denunciare un problema: ogni volta che piove, il sottopasso che consente di attraversare la Statale senza rischio si trasforma in un canale per l’acqua sporca e i detriti. Il passaggio diventa così impraticabile. Già una volta ad Ottobre, quasi subito dopo la costruzione, si era allagato e i residenti avevano chiesto l’intervento, poi arrivato a Gennaio.

Dopo la pulizia, un altro temporale e un’altra volta il sottopassaggio inondato. I residenti hanno così chiesto un secondo intervento. La risposta? «Provvederemo quanto prima» hanno fatto sapere dal Comune. Ma oggi siamo al 24 febbraio e, a seguito dei fenomeni temporaleschi delle ultime settimane, il sottopasso è sempre più una discarica. Il tutto mentre ogni mattina i bambini, diretti verso nord per andare a scuola, sono costretti ad attraversare la strada dove le auto sfrecciano a velocità quanto meno sostenuta.

«Chiediamo che il Comune intervenga in modo tale che persone possano prendere l’autobus senza dover rischiare - ha detto Gianluca Mucci, che si fa portavoce per  tutti i residenti - Tenete conto che erano 6 anni che aspettavamo questa fermata del bus perché per noi è l’unica che va verso nord. E ora per arrivarci dobbiamo attraversare la statale perché nessuno pulisce il sottopasso. Inoltre é da anni che siamo in attesa di una fermata del bus in direzione Ancona che, al momento è inesistente e ci troviamo a dover percorrere a piedi la Strada Statale, senza marciapiede e a bordo carreggiata, al buio e senza illuminazione in orari serali. Ci hanno definito il “mini rione”ed evidentemente siamo così “mini” da non meritare neanche i servizi minimi che un Comune dovrebbe offrire ai suoi Cittadini».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montemarciano, sottopasso allagato da mesi: la denuncia dei residenti

AnconaToday è in caricamento