Cronaca Viale Trieste

Jesi, sottopassi allagati e nessuna segnaletica: disagi alla viabilità

Per quasi tutta la giornata di ieri due sottopassi, in viale Trieste e via Valche, sono stati allagati e impossibili da percorrere a piedi, senza che nessun cartello a segnalarne l'impraticabilità

Jesi, viale Trieste, stazione Fs

Disagi alla viabilità nel comune di Jesi: per quasi tutta la giornata di ieri due importanti sottopassi sono stati allagati e impossibili da percorrere a piedi, senza che nessun cartello ne segnalasse l’impraticabilità.

A dare la notizia è il Messaggero: si tratta, scrive il quotidiano, del sottopasso della stazione ferroviaria – utile a chi ha parcheggiato l’auto al Multisala – e quello situato poco prima del cavalcaferrovia di via Valche, in zona Rosolani. In entrambi i passaggi c’erano almeno cinque centimetri d'acqua a terra, che ne hanno impedito l’utilizzo a chiunque non avesse intenzione di inzupparsi fino alle caviglie.

Al passaggio di viale Trieste, inoltre, ancora all’ora di pranzo era aperto, senza nessun tipo di segnalazione.

Sulle cause dell’allagamento si tende a escludere l’atto vandalico, piuttosto complesso da mettere in pratica, e si ragiona sulla possibilità che a creare l’intoppo possa essere stato l’accumulo di acqua dovuto alla pulizia dei due tunnel pubblici o da un malfunzionamento della fognatura: la pompa di aspirazione era funzionante ma non attiva, a causa dei detriti accumulati.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi, sottopassi allagati e nessuna segnaletica: disagi alla viabilità

AnconaToday è in caricamento