Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Scambio di candidati all’esame per la patente: scoperta banda

A loro si rivolgevano quei cittadini stranieri in ansia per il superamento dalle prove per la patente, e dietro il pagamento di una somma di denaro venivano "sostituiti" in sede di esame, scritto e orale

Scoperta una banda specializzata composta da quattro persone, di età compresa tra i 20 e i 35 anni, di nazionalità ghanese e nigeriana, specializzata in sostituzione di persona e truffa: a loro si rivolgevano quei cittadini stranieri in ansia per il superamento dalle prove per la patente, e dietro il pagamento di una somma che poteva raggiungere i 2500 euro (come riportato dal Messaggero) venivano “sostituiti” in sede di esame, scritto e orale.  

L'inganno è stato scoperto grazie alla prontezza di spirito di un’impiegata della Motorizzazione, che ha notato qualcosa di strano nel documento presentatole da un candidato nigeriano e ha deciso a bruciapelo di chiedergli conferma dei dati personali, facendolo scappare a gambe levate e dando il via alle indagini della Polizia Stradale delle Marche, svolte grazie alla preziosa collaborazione del direttore della Motorizzazione di Ancona, Alessandro Caponnetti.

Secondo quanto si apprende si tratta di un gruppo di esperti del raggiro attivo in tutte le Marche: riporta sempre il quotidiano che nelle automobili dei membri della banda sono stati trovati libri di testo, appunti, simulazioni dei quiz. Ora si cerca di risalire alla rete dei clienti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scambio di candidati all’esame per la patente: scoperta banda

AnconaToday è in caricamento