Cronaca

Sospetto caso di Ebola nelle Marche: la paziente trasferita a Torrette

Una donna di 40 anni era ricoverata all'ospedale di Civitanova con sintomi riferibili alla febbre emorragica, ed è stata poi trasferita in isolamento ad Ancona. La paziente era tornata da una settimana dalla Nigeria

L'ospedale Regionale di Torrette (archivio)

Un caso sospetto di virus Ebola nelle Marche. La notizia è stata confermata dall'Asur di Macerata e dall'Assessore regionale alla Salute Almerino Mezzolani. Una donna di 40 anni, cittadina nigeriana regolarmente residente in Italia, inizialmente ricoverata all'ospedale di Civitanova con sintomi riferibili alla febbre emorragica, è stata poi trasferita in isolamento al Reparto malattie infettive dell'ospedale regionale di Torrette, ad Ancona. La paziente era tornata da una settimana dalla Nigeria.

Alla luce dei protocolli di sicurezza del Ministero della sanità la paziente sarebbe stata giudicata sospetta in base alla provenienza da un paese a rischio e ad almeno due sintomi indicativi del contagio. Ora si dovrà attendere per la diagnosi definitiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospetto caso di Ebola nelle Marche: la paziente trasferita a Torrette

AnconaToday è in caricamento