menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"SOS alluvione Senigallia": la carica dei volontari civili

La catena di aiuti va avanti ininterrottamente da sabato. Su Facebook, Sos Alluvione Senigallia rappresenta lo strumento per la raccolta di contatti tra i cittadini che si offrono spontaneamente per dare una mano, ognuno come può

Senigallia è ferita al cuore ma i suoi cittadini stanno dimostrando grande coraggio ed altruismo. Ognuno fa quel che si può, gli alluvionati si aiutano a vicenda ma sono tante altre le persone che stanno tenendo una mano a chi in questo momento ha più bisogno. Dalla tragedia emerge una grande umanità e solidarietà. Ininterrotta da sabato la catena di aiuti. Sos Alluvione Senigallia ha creato una pagina su Facebook per aiutare chi è in difficoltà a causa dell'alluvione e chi invece vuole contribuire a liberare le case dal fango o portando cibi.

Collabora spalla a spalla con la Caritas Senigallia, unico ente autorizzato dal Comune a gestire volontari civili. La Caritas ha infatti scelto Sos Alluvione Senigallia, come strumento per la raccolta di contatti tra i cittadini che si offrono spontaneamente per dare una mano, ognuno come può. La pagina Facebook si è dimostrata fin da subito un grande mezzo di informazioni utili alle persone colpite e ai loro parenti lontani. Sono già stati effettuati centinaia di interventi mirati che si sono rivelati fondamentali nell'aiutare a pulire e sgomberare le tante abitazioni, ma altrettanto importanti nel portare sostegno morale. I volontari che chiedono di poter collaborare sono centinaia e centinaia. Una volta fatta la richiesta viene inviato un sms con scritto il luogo dove andare ad operare.

Tutti coloro che vogliono contribuire come volontari o richiedere aiuto devono compilare il modulo: CLICCA QUI

Gli interventi maggiori sono invece compito esclusivo delle autorità competenti (VVFF, Protezione Civile)
Si può contribuire anche portando cibo non deperibile e beni di prima necessità al Seminario di Senigallia, in via Cellini 13.
Per chi invece vuole dare un aiuto in denaro, le donazioni andranno fatte con bonifico a:

- CONTO CORRENTE BANCARIO INTESTATO A FONDAZIONE CARITAS SENIGALLIA ONLUS C/O BANCA ETICA FILIALE DI ANCONA IBAN: IT60Z0501802600000000127245

- CONTO CORRENTE POSTALE POSTALE NR 95690327 INTESTATO A FONDAZIONE CARITAS SENIGALLIA ONLUS

CAUSALE: EMERGENZA ALLUVIONE SENIGALLIA.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Da oggi (6 aprile) le Marche in zona arancione: cosa cambia?

social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento