Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Il Soroptimist di Ancona non si ferma, donate attrezzature a Pneumologia

Le socie, anche in pieno lockdown, non sono rimaste con le mani in mano e si sono adoperate per rendere possibile l’acquisto di tre analizzatori di ossigeno destinati al reparto di Pneumologia del nosocomio regionale

ANCONA - Nuove attrezzature per l’ospedale di Torrette grazie alla solidarietà. Il Covid-19, con la sua emergenza sanitaria, avrà pur limitato gli incontri ma sicuramente non ha intaccato l’impegno verso il prossimo del Soroptmist Club di Ancona. Le socie, anche in pieno lockdown, non sono rimaste con le mani in mano e si sono adoperate per rendere possibile l’acquisto di tre analizzatori di ossigeno destinati al reparto di Pneumologia del nosocomio regionale. La consegna è avvenuta nei giorni scorsi attraverso la Fondazione Ospedali Riuniti Ancona.

«Le misure anticontagio – commenta la presidente del Club, Maria Luisa Martinuzzi – ci ha costrette prima a rimanere a casa e ora a limitare i nostri incontri e l’organizzazione dei service che avevamo in mente quest’anno. Tuttavia volevamo fare la nostra parte e per questo ci siamo confrontate direttamente con i medici. Da loro è arrivata l’indicazione per questo tipo di strumentazione che abbiamo fatto arrivare al reparto che più di tutti si è trovato sotto pressione durante l’emergenza».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Soroptimist di Ancona non si ferma, donate attrezzature a Pneumologia

AnconaToday è in caricamento