rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Numana

Chiede l'elemosina a gesti, si finge sorda: la scoprono mentre parla al cellulare

E' scattato il verbale per la ragazza, che rischia il divieto di avvicinamento in città

NUMANA - Si aggirava tra i tavoli di alcuni locali all'aperto per chiedere un'offerta per i bimbi sordi. Se qualcuno rifiutava, si allontanava con una smorfia di rancora. Sì, perché sorda lo era anche lei, o almeno era quello che voleva far credere ai turisti della riviera. Cercava di farsi capire a gesti, non proferiva parola. Peccato che la ragazza, 22enne romena, è stata vista mentre parlava al telefono. Fine dei giochi. 

Come riporta il Corriere Adriatico, la polizia locale di Numana ha redatto un verbale nei confronti della ragazza, ora il Prefetto valuterà se notificarle il divieto di accesso nel comune della riviera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede l'elemosina a gesti, si finge sorda: la scoprono mentre parla al cellulare

AnconaToday è in caricamento