Cronaca

Sonnambulo cammina ad occhi chiusi in mezzo alla strada: salvato dai carabinieri

Era uscito in piena notte «per prendere un po' d'aria». Controlli straordinari del territorio: 43enne ricade nel tunnel della droga, arrestato e portato a Montacuto

foto d'archivio

Continua senza sosta l’opera di controllo del territorio dei carabinieri della Compagnia di Ancona che, nelle ultime 48 ore, hanno intensificato il dispositivo di prevenzione predisposto dal Comando provinciale con l’ausilio delle Squadre Operative di Supporto (SOS) e hanno effettuato una serie di controlli mirati con l’impiego di 23 pattuglie e 4 motociclisti: sono state identificate 513 persone, ispezionati 427 veicoli ed effettuate 3 perquisizioni.  

Un anconetano di 43 anni è stato arrestato per aver violato le prescrizioni contenute nella misura cautelare dell’affidamento in prova presso una comunità cittadina. L’uomo, infatti, era di nuovo ricaduto nell’assunzione di droga e ha persino falsificato un certificato medico rilasciato dal Sert per attestare falsamente la correttezza del suo comportamento. I carabinieri che lo hanno tempestivamente segnalato al magistrato di sorveglianza di Ancona che, nel prendere atto delle varie violazioni commesse dall’uomo in contrasto con il provvedimento di espiazione della pena in regime di affidamento terapeutico, ha emesso nei suoi confronti un decreto di sospensione della misura alternativa, disponendone il trasferimento al carcere di Montacuto.

Inoltre, sono stati denunciati due soggetti. Nei guai, un rumeno di 32 anni che, durante un controllo in via Flaminia, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico occultato nella tasca dei pantaloni, e un’argentina di 35 anni residente in provincia di Macerata, sorpresa alla guida della con un tasso alcolemico di 1,30 g/l, quasi 3 volte superiore rispetto al limite consentito. Diverse le multe elevate ad automobilisti indisciplinati: 13 per la precisione (per un totale di 2mila euro) di cui 8 per guida con l’uso del cellulare, 2 per non aver utilizzato le cinture di sicurezza e 3 per velocità elevata. In più, è stato sequestrato un veicolo senza assicurazione.

Infine, nella notte è stato rintracciato ad Ancona un “sonnambulo” che camminava al centro della strada ad occhi chiusi e con le braccia distese. L’uomo è stato trovato grazie alla segnalazione al 112 di un residente. Identificato e messo in sicurezza, ha riferito ai militari che era sceso per strada per prendere una boccata d’aria perché non riusciva a prendere sonno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sonnambulo cammina ad occhi chiusi in mezzo alla strada: salvato dai carabinieri

AnconaToday è in caricamento