Nasce Sonavox, nuova scuola di musica fondata dalla cantante Michela Casamassima

Sonavox nasce da un’idea di Michela Casamassima, cantante anconetana che, grazie a un bando regionale finalizzato alla creazione d’impresa, dà vita ad una nuova realtà musicale della città

Michela Casamassima

Sonavox è una nuova scuola di musica ad Ancona e nasce da un’idea di Michela Casamassima, cantante anconetana che, grazie a un bando regionale finalizzato alla creazione d’impresa, ha dato vita ad una nuova realtà musicale della città. Sonavox non rappresenta solo una scuola di musica, ma comprende anche una sala prove attrezzata e uno studio di registrazione. I corsi musicali sono tenuti da alcuni dei maestri più conosciuti e qualificati della regione e comprendono canto pop e jazz, tenuto dalla stessa Michela. Il pianoforte: pop e jazz con Ricky Burattini, classico con Mariangela Gambella; batteria con Giorgio Bartoloni; basso e contrabbasso con Gabriele Pesaresi, chitarra con Giovanni Baleani; canto lirico con Laura Andreoni; violino con Giannina Guazzaroni; tromba con Pietro Murri; sassofono, musica d’insieme, arrangiamento e composizione con Leonardo Rosselli.

Oltre ai classici corsi di strumento singolo, Sonavox offre anche la possibilità di frequentare corsi collettivi di musico terapia per ragazzi diversamente abili e per le neo-mamme con Martina Pergoli, Eleonora Bedini, Laura Andreoni. Domenica il taglio del nastro in via 25 Aprile 7, alle ore 17, quando sarà presente anche il sindaco Valeria Mancinelli. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento