Festa dell'Amicizia e Lions Day, donato un defibrillatore all'Università

Si è tenuta domenica mattina al Ridotto delle Muse, l’apertura della Giornata dell’Amicizia Lions del Distretto 108/A

ANCONA - Si è tenuta questa mattina al Ridotto delle Muse, l’apertura della Giornata dell’Amicizia Lions del Distretto 108/A (Romagna, Marche, Abruzzo e Molise), alla presenza del Governatore Maurizio Berlati.
Per l’occasione i Soci di tutti i Club del Distretto hanno riempito la sala e partecipato alla cerimonia di consegna di un Defibrillatore, donato dai 2 Club Lions del Capoluogo Dorico, il Lions Club Ancona Host e il Lions Club Ancona Colle Guasco, all’Università Politecnica delle Marche, nella persona del M.co Rettore Sauro Longhi.

Dopo la pausa pranzo, i soci dei vari Club si sono nuovamente radunati in Piazza Roma per la Cerimonia di Consegna di un cane guida ad una Sig.ra non vedente. Contestualmente, a partire dalle ore 9.30 e fino alle 17:00 c.ca, in occasione della celebrazione del LIONS DAY, in Piazza Roma sono stati posizionati 6 gazebo, 5 rappresentativi delle 5 aree di Global Service dell’attività del Lions Club International (Vista, Diabete, Oncologia Pediatrica, Ambiente, Lotta alla fame) in cui i soci hanno avuto modo di spiegare alla cittadinanza quali sono i principi guida di un Club Lions, gli obiettivi perseguiti e quelli auspicati. Il sesto gazebo ha ospitato la realtà LEO, i giovani Lions che si dedicano al servizio umanitario. I giovani LEO rappresentano una forza dinamica animata da grande spirito di solidarietà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’Amicizia è anima e punto di partenza di un Club Lions” ha dichiarato il Presidente del Lions Club Ancona Host, Oliviero Gorrieri “senza l’amicizia a illuminare  l’operato dei soci, le occasioni di incontro e di scambio, un Club Lions non avrebbe motivo di esistere. Ed è solo grazie all’amicizia che ci unisce e alla voglia di stare insieme che riusciamo a raggiungere tutti gli obiettivi che ci prefiggiamo.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

  • Contagio in aula, allarme in una scuola dell'infanzia: scatta la quarantena per i bimbi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento