menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Dona l'acqua", l'iniziativa per portare acqua potabile in Africa

Dal 15 al 24 marzo si possono donare 2 euro negli 80 punti vendita tra Romagna e Marche. Tutti i dettagli dell'iniziativa solidale

Rinunciare ad una colazione al bar per portare l’acqua potabile a chi ancora non ce l’ha. Bastano infatti solo 2 euro per contribuire all’iniziativa “Dona l’Acqua. Fai un gesto d’amore” lanciata anche quest’anno da A&O e Famila, le insegne del Gruppo Arca S.p.A. che gestisce 80 supermercati tra la Romagna e le Marche (tra cui un'insegna Famila a Marina di Montemarciano), dove dal 15 al 24 marzo 2017 sarà possibile partecipare a questo progetto di solidarietà.

In occasione del World Water Day del 22 marzo, la Giornata Mondiale dell’Acqua istituita dalle Nazioni Unite, nei punti vendita A&O e Famila di Romagna e Marche si svolgerà questa tradizionale raccolta fondi per creare pozzi e altre opere di idriche nei Paesi più sottosviluppati dell’Africa, così da assicurare a quelle popolazioni l’elemento essenziale per la vita dell’uomo, degli animali e dell’agricoltura: l’acqua potabile. Giunta alla sua sesta edizione, l’iniziativa ha permesso di raccogliere fino adesso 275.000 euro utilizzati per portare l’acqua potabile a 18.000 persone.

Dal 15 al 24 marzo 2017 alle casse dei supermercati A&O e Famila aderenti all’iniziativa, i clienti potranno fare la differenza: con la donazione di soli 2 euro contribuiranno ad accrescere i fondi che, generosamente integrati dal Gruppo Arca S.p.A., saranno affidati alla Fondazione Butterfly Onlus che selezionerà i lavori più urgenti e importanti per portare l’acqua potabile nelle aree povere dell’Africa. Per l’occasione, A&O e Famila offriranno ai generosi clienti un magnete come gradito ricordo del loro dono d’amore, caratterizzato da una frase che parla di generosità, ispirazione, umanità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento