menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Social: il Comune di Falconara tiene tutti informati con Whatsapp

Tutte le novità dal Comune sull'emergenza Coronavirus. Il sindaco: «Iscrivetevi per essere sempre informati su servizi, opportunità e nuove regole»

FALCONARA - Informazioni su servizi comunali, opportunità, modifiche alla viabilità e nuove regole della vita cittadina viaggiano più veloci con il servizio gratuito di messaggistica WhatsApp del Comune. Attivato per diffondere notizie utili ed eventi, Falconara WhatsApp in queste ultime settimane è diventato uno strumento importantissimo per creare un contatto diretto tra l'amministrazione comunale e i cittadini con tutte le novità legate all'emergenza Coronavirus. Le notizie, infatti, arrivano direttamente sugli smartphone. Per questo il sindaco Stefania Signorini invita i falconaresi a iscriversi.

«L'idea di attivare il servizio di messaggistica istantanea era nata nel 2017 per avvicinare il Comune ai cittadini – dice il primo cittadino –, una vicinanza che in questo momento di emergenza sanitaria diventa cruciale. Attraverso questo canale l'amministrazione comunale ha la possibilità di offrire informazioni immediate sull'organizzazione dei servizi, in particolare quelli legati al Welfare, al settore Entrate, all'Anagrafe e può diffondere gli ultimi provvedimenti. Oggi più che mai è importante raggiungere il maggior numero di persone». Attualmente il servizio raggiunge circa 2.500 utenti e la volontà dell'amministrazione comunale è quello di potenziarlo.

Come fare:«La procedura di attivazione è semplice - si legge nel comunicato - Basta installare nel proprio smartphone l'applicazione WhatsApp, quindi salvare in rubrica il numero di telefono 338.9958975 (il numero comunale del servizio). Per chiedere l'iscrizione occorrerà poi inviare un SMS (messaggio tradizionale) al numero 338.9958975 con scritto 'ATTIVA'. Gli iscritti vengono inseriti in liste broadcast, così da garantire il massimo rispetto della privacy: nessuno degli aderenti, né chi gestisce il servizio, sa chi siano gli altri. È un servizio unidirezionale: il Comune invia le informazioni, ma non risponde a eventuali richieste dei cittadini che arrivano con questo canale. Tutte le istruzioni per iscriversi sono disponibili sulla homepage del Comune».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Da oggi (6 aprile) le Marche in zona arancione: cosa cambia?

social

Ancona millenaria va in tv: la storia della "dorica" in prima serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento