Non risponde ai familiari, scattano i soccorsi in un appartamento

Avevano tentato invano di mettersi in contatto con lui. Poi i familiari hanno deciso di allertare i soccorritori che sono intervenuti entrando in casa

I familiari avevano tentato di contattarlo più volte, non ricevendo risposte dall'anziano. A quel punto è scattata la macchina dei soccorsi con il personale del 118 ed i vigili del fuoco che sono intervenuti nell'appartamento. Sono stati attimi di paura quelli vissuti questa mattina in una casa di via Cialdini. I soccorritori sono stati allertati intorno alle 11 e sono intervenuti pochi minuti dopo. I pompieri, con l'utilizzo di un'autoscala attrezzata di barella, sono riusciti ad aprire una finestra ed entrare in casa. L'uomo si trovava nell'appartamento e non riusciva a muoversi. A quel punto i vigili del fuoco lo hanno stabilizzato e portato fino all'ambulanza per il successivo trasferimento all'ospedale cittadino "Carlo Urbani". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento