Norman Atlantic, la Marina Militare: "Soccorsi tutti i passeggeri"

A bordo solo il comandante e quattro membri dell'equipaggio. Cinque purtroppo i morti, come confermato anche dal premier Renzi. La procura di Brindisi ha aperto un'inchiesta: le ipotesi di reato sono naufragio colposo e omicidio colposo

"#UltimOra aggiornamento h1415 soccorso #NormanAtlantic A bordo è rimasto solo il comandante #traghetto e 4 ufficiali della #MarinaMilitare". Questo il tweet della Marina Militare che annuncia la fine delle operazioni di soccorso per tutti i passeggeri della Norman Atlantic, il traghetto andato a fuoco ieri mentre era in viaggio dalla Grecia verso Ancona.

Confermato invece purtroppo il numero dei morti, cinque, come ha anche confermato il premier Matteo Renzi nella sua conferenza stampa di fine anno. Poco prima il ministro greco per gli Affari marittimi aveva detto che erano stati "ripescati in mare" quattro corpi senza vita di persone. Il corpo di un quinto passeggero era stato recuperato ieri. Renzi in conferenza stampa ha lodato l'operato dei soccorritori: "E' stato fatto un lavoro strepitoso in queste ore da parte di donne e uomini di tutte le istituzioni italiane - e non solo - un lavoro che ci rende orgogliosi del tricolore e della comune appartenenza", ha detto il premier. "La straordianaria dedizione delle sale operative e di coloro che sono intervenuti con gli elicotteri e in mare hanno evitato una ecatombe".

Intanto anche la procura di Brindisi ha aperto un'inchiesta per il naufragio della Norman Atlantic. Le ipotesi di reato sono naufragio colposo e omicidio colposo. Lo ha riferito il procuratore capo, Marco Dinapoli. A Brindisi è giunta ieri la prima vittima accertata del disastro, un cittadino greco. Il capo della procura brindisina ha precisato che l'apertura di un'inchiesta a Brindisi è un atto dovuto e che in seguito si valuterà la competenza territoriale e si penserà a un coordinamento con gli altri magistrati (delle procure di Bari e di Lecce) che stanno lavorando sul caso. Il traghetto si trova ancora adesso a largo di Valona. Anche la procura di Bari ha aperto un'inchiesta per naufragio colposo. La competenza territoriale sarebbe comunque italiana, poichè la nave è da considerarsi in territorio italiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento