rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Le Grazie / Via delle Grazie

Non ha soldi per mangiare, entra in un condominio e rischia di svenire: i residenti gli portano del cibo

Prima sono intervenuti gli operatori del 118. Poi, dopo che il giovane si è ripreso, alcuni residenti gli hanno portato del cibo. Lui, un 20enne tunisino, era visibilmente debilitato

ANCONA - Talmente debilitato dal caldo e dalla fame da addormentarsi all'interno dell'androne di un condominio. E' quanto successo stamattina, in uno stabile di via delle Grazie, ad un tunisino di 20 anni. I primi a soccorrerlo sono stati gli operatori della Croce Gialla di Ancona, allertati da alcuni condomini. Proprio quest'ultimi lo avevano trovato quasi allo stremo, mentre dormiva a terra. Non riuscendo a svegliarlo i residenti hanno avvisato il 118, intervenuto poco dopo con la Croce Gialla e l'automedica. A quel punto il ragazzo è stato aiutato e poco dopo si è ripreso. Una storia ancora di più a lieto fine visto che alcuni residenti hanno poi deciso di prepargli del cibo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non ha soldi per mangiare, entra in un condominio e rischia di svenire: i residenti gli portano del cibo

AnconaToday è in caricamento