rotate-mobile
Cronaca

Smog, picchi di criticità per il Pm10 anche ad Ancona: lo rileva Legambiente

Lo rileva Clean Cities, la campagna itinerante di Legambiente che nell'ultimo mese ha toccato 15 capoluoghi italiani

Smog: picchi di criticità per il Pm10 rilevati anche nella città di Ancona. Lo rileva Clean Cities, la campagna itinerante di Legambiente che nell'ultimo mese ha toccato 15 capoluoghi italiani (Padova, Milano, Torino, Genova, Bologna, Firenze, Ancona, Perugia, Roma, Cagliari, Pescara, Napoli, Bari, Palermo e Catania). In tutte le 15 città toccate dalla campagna la quantità di Pm10 supera il valore soglia indicato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (pari a 20 microgrammi/m3). I casi peggiori nelle città di Torino (35 microgrammi/m3), Milano (34 microgrammi/m3) e Padova (35 microgrammi/m3). Città che per inquinamento si pongono ai vertici della classifica nazionale e continentale. Meno grave, ma comunque oltre il valore soglia, la percentuale rilevata nelle città di Catania (pari a 23 microgrammi/m3), Perugia e Firenze (entrambe con concentrazione di PM10 pari a 20 microgrammi/m3).Critico l'andamento di tutte le altre città toccate dalla campagna: Bari, Ancona, Bologna, Cagliari, Genova, Napoli, Palermo, Pescara e Roma mostrano un livello di Pm10 che oscilla tra i 23 e i 28 microgrammi/m3.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smog, picchi di criticità per il Pm10 anche ad Ancona: lo rileva Legambiente

AnconaToday è in caricamento