rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Video slot irregolare: scatta il sequestro della macchinetta nel bar

Gli uomini delle dogane insieme ai finanzieri hanno fatto dei test e scoperto che l'apparecchio era collegato alla rete in modo irregolare

Fermo - Video slot irregolare: a scoprilo i funzionari doganali di Ancona insieme ai militari della Guardia di finanza. Durante i controlli, svolti in un bar nella provincia di Fermo, è stato appurato che l'apparecchio era collegato in modo irregolare alla rete telemarica. 

Prosegue dunque l’attività dell’ Adm - Ufficio Monopoli Marche -  in sinergia con la Guardia di Finanza finalizzata al contrasto delle condotte illecite in materia di gioco. Il riscontro sull'apparecchiatura collocata in un bar della provincia di Fermo, è stato possibile grazia all'ausilio di particolari software.

In particolare i funzionari doganali, oltre ai consueti controlli previsti nello specifico settore e al riscontro del possesso della certificazione verde obbligatoria, hanno effettuato delle prove di gioco che hanno consentito di accertare l’irregolare collegamento dell’apparecchio alla rete telematica. Per questo è stato disposto il sequestro amministrativo (per la fattispecie è prevista una multa da 5mila a 50mila euro oltre alla chiusura dell'esercizio da 30 a 60 giorni). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Video slot irregolare: scatta il sequestro della macchinetta nel bar

AnconaToday è in caricamento