Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Centro storico

Aggressione di via Scosciacavalli: la solidarietà del Sindaco

La sicurezza diventa una questione primaria: mercoledì 25 gennaio si terrà un'assemblea pubblica sui problemi del centro storico. Novità anche per Piazza Rosselli

Il sindaco Gramillano

Il sindaco di Ancona Fiorello Gramillano ha espresso a nome proprio e dell’Amministrazione comunale solidarietà alla cittadina anconetana che l’altra sera ha subito un aggressione in via Scosciacavalli.: “Le auguro di rimettersi al più presto dalle conseguenze fisiche e morali dell'accaduto - afferma il sindaco - e confido in tempestive indagini che consentano di assicurare alla giustizia il responsabile dell’accaduto. Non permetteremo che il Guasco, il cuore storico della città, sia teatro di episodi del genere. Per questa zona della città l’amministrazione ha in programma un progetto di rivitalizzazione che, partendo dal recupero di Palazzo degli Anziani e dalla sua fruibilità, consenta ai cittadini una riappropriazione di spazi strettamente legati alla storia e alle tradizioni di Ancona”.

Sulla vita e i problemi del centro storico, intanto, è indetta una assemblea pubblica organizzata dalla I Circoscrizione in cui sindaco e assessori ascolteranno i cittadini e presenteranno i progetti in corso, a Palazzo Camerata, in via Fanti, mercoledì 25 gennaio alle 17.30.


La sicurezza si va connotando sempre di più come un'istanza primaria dei cittadini di Ancona: nel pomeriggio di ieri il sindaco e l’assessore Fabio Borgognoni hanno incontrato gli operatori commerciali di piazzale Rosselli. “Al termine della riunione – spiega l’assessore Borgognoni – abbiamo convenuto con i commercianti circa la necessità dello spostamento del chiosco dell’edicola di via Lamaticci oltre alla rimozione della cabina telefonica dinnanzi all’hotel. Inoltre lavoreremo per una estensione della videosorveglianza”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione di via Scosciacavalli: la solidarietà del Sindaco

AnconaToday è in caricamento