Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Tagli alla Polizia: c'è persino l'emergenza cancelleria

Il Segretario Regionale del Sindacato italiano appartenenti polizia (Siap) lancia l'allarme: "sono in discussione sia il reperimento dei mezzi che il pagamento delle ore di straordinario"

Le Questure marchigiane rischiano di rimanere senza penne e matite, oltre che senza mezzi e senza straordinari pagati. A lanciare l’allarme è il Sindacato italiano appartenenti polizia (Siap).

Il Segretario Regionale Massimiliano Petrini, afferma : "La realtà lavorativa di ogni giorno umilia non solo gli addetti al settore ma, talvolta, anche le categorie di lavoratori collegate alla Polizia di Stato; non ci sono fondi adeguati per pagare coloro che provvedono alla manutenzione delle strutture, per coloro che sono addetti alla cura dei mezzi in uso tanto che, sembrerà assurdo, c'è persino l'emergenza cancelleria, in alcune realtà è sempre più dif?cile riuscire a razionalizzare predetti materiali.  Sono quindi in discussione, ad esempio, sia il reperimento dei mezzi che il pagamento delle ore di straordinario”.

I problemi, prosegue Petrini, sono noti: “gravano sulla categoria di lavoratori sia la disparità nel trattamento, a parità di requisiti di anzianità, di carriera e di funzioni espletate, che il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri studiato anche per il comparto sicurezza, che potrebbe di fatto portare ad una decurtazione stipendiale, ulteriore morti?cazione degli stipendi”.

Il segretario conclude dicendosi “convinto che questa organizzazione  attualmente  riesca ad andare avanti solo perché si basa sugli sforzi e sull'impegno - oggi sempre più gravosi - di cui gli uomini e le donne della Polizia di Stato si fanno carico, in virtù del giuramento che ognuno a suo tempo ha fatto”
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli alla Polizia: c'è persino l'emergenza cancelleria

AnconaToday è in caricamento