Polizia Municipale, i sindacati: «Scadono 12 contratti, il corpo sotto le 90 unità»

Il corpo della Polizia Municipale di Ancona che rischia cosi di scendere, ancora una volta, sotto le 90 unità in attesa dell'indizione del concorso pubblico

Il prossimo 15 gennaio scadono i contratti a tempo determinato di dodici unità lavorative del corpo della Polizia Municipale di Ancona che rischia cosi di scendere, ancora una volta, sotto le 90 unità in attesa dell'indizione del concorso pubblico. La Cisl Fp ritiene sia da scongiurare questo rischio e prorogando il rapporto di lavoro sino alla entrata di coloro che vinceranno il concorso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Tra l'altro - fa sapere con una nota il sindacato - l'eventuale non conferma del rapporto di lavoro avverrebbe proprio a ridosso del 20 gennaio e dunque della domenica ove vi è necessità di tutte le unità lavorative del Corpo per le operazioni di disinnesco dell’ordigno bellico in zona Stazione con le conseguenti ripercussioni sulla viabilità cittadina. Per la Cisl Fp non è più rinviabile una complessiva riorganizzazione del Corpo, potenziando alcuni importanti settori quali la Polizia Giudiziaria, ove sono rimaste solo quattro unità aventi elevati e delicati carichi di lavoro ed alle quali è stata sostanzialmente  negata anche  la possibilità di poter andare a ricevere una meritata onorificenza in divisa.
L'odissea organizzativa del Corpo della Polizia Municipale deve terminare: questo obiettivo si potrà ottenere solo con il confronto sindacale. Invitiamo l'Amministrazione non solo ad attivarsi a disinnescare una vecchia  bomba il prossimo 20 gennaio, ma ad agire per disinnescare la "bomba organizzativa", che riguarda tutto il personale comunale, tramite la  sottoscrizione di un nuovo contratto decentrato che potrà dare risposte alle tante professionalità presenti nell'Ente».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento