rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca Barbara

Silvia rivuole il suo Mattia, la mamma disperata dal letto di ospedale: «L'onda lo ha portato via»

Straziante il racconto di Silvia Mereu, la mamma di Mattia Luconi, il bimbo di 8 anni che risulta ancora tra i dispersi. La sua storia è da brividi: «L'ho visto aggrappato ad un tronco, poi più nulla»

BARBARA - Lo sguardo è vuoto, i capelli ancora incostrati dal fango. Silvia Mereu è in un letto d'ospedale. Con forza è riuscita a sopravvivere alla forza brutale del fiume che l'ha travolta mentre si trovava in auto tra San Lorenzo in Campo e Barbara. Si è aggrappata ad un tronco ed ha resistito fino all'arrivo dei soccorritori. Ora è ricoverata per un principio di ipotermia, salva ma con il cuore devastato.

Il suo Mattia, 8 anni, è stato inghiottito da fango e detriti, strappato con violenza dalle braccia di sua madre: «Quell'onda marrone - racconta a Repubblica Silvia Mereu - ci ha travolti. Siamo scesi dall'auto, lo tenevo a me. Poi mi è scivolato dalle braccia. L'ho visto aggrappato ad un tronco e poi è stato trascinato via».

Silvia giovedì sera stava tornando a casa dopo il turno di lavoro in farmacia. Nei pressi di un ponticello a Ripalta si è accorta che la situazione stava velocemente peggiorando. Per questo è scesa dall'auto cercando di allontanarsi a piedi dalla zona. Non ci è riuscita. Lei è stata ritrovata dai soccorritori soltanto qualche ora più tardi: è riuscita a mettersi in salvo tenendosi stretta ad un grosso tronco. Di Mattia Luconi purtroppo non c'è ancora traccia. «Sono disperata, rivoglio mio figlio». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Silvia rivuole il suo Mattia, la mamma disperata dal letto di ospedale: «L'onda lo ha portato via»

AnconaToday è in caricamento