rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

Ancona sotto lo sguardo delle telecamere: ok all’installazione di altre 160 spycam

Serviranno a sorvegliare scuole, parchi e palazzetti. Con questo aumento sono più di cinquecento i disposiitivi sparsi

ANCONA- Telecamere per la sorveglianza che guarderanno a parchi, impianti sportivi e scuole. Compreso il centro commerciale di Torrette oggetto, negli ultimi tempi, di diversi episodi legati alla cronaca. E’ arrivato l’ok da parte della Giunta all’installazione di altre 160 spycam sparse in tutta la città per un totale di spesa complessiva intorno ai 158.600 euro.

L'archivio dei dati registrati sarà anche utilizzato come fonte informativa per le finalità di polizia giudiziaria e anche nella scelta dei luoghi c’è stata grande attenzione da parte delle autorità. Le postazioni di ripresa saranno collocate, tra l'altro, in aree particolarmente sensibili: Forte Altavilla, i parchi Tiziano, degli Ulivi, Cittadella, San Costanzo, ex Provincia, Belvedere di Posatora, Cardeto. Così come negli impianti sportivi: Del Conero, PalaVeneto, stadio Dorico, il Pincio, il Panettone, la pista di pattinaggio di via Cambi, gli impianti di Ponterosso, lo skate park, la cittadella sportiva delle Palombare. Sotto sorveglianza i plessi scolastici come la scuola media Falcone (piazza Salvo D'Acquisto) e la Da Vinci (via Marconi), nelle piazze e in altre strutture cittadine, come piazza Ugo Bassi, piazza d'Armi, il centro commerciale viola di Torrette, la zona degli Archi, le frazioni di Sappanico, Ghettarello, Montesicuro e Gallignano. Il totale delle videocamere di sorveglianza sale così a oltre cinquecento comprendendo anche i dispositivi Ocr per la lettura targhe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona sotto lo sguardo delle telecamere: ok all’installazione di altre 160 spycam

AnconaToday è in caricamento