rotate-mobile
Cronaca

Sicurezza in città, il Questore insiste: «La risposta è nella prevenzione»

Dal mese di novembre ad oggi la Polizia di Stato è  presente sul territorio del capoluogo dorico quotidianamente con diverse specialità

«La capacità di “fare prima”, di prevedere e prevenire le difficoltà, gli eventuali comportamenti di inciviltà o illegalità attraverso il monitoraggio dei social e il presidio del territorio significa sostituire una logica di prevenzione ad una logica di repressione; di conoscenza e presenza attiva, ad una logica di intervento; di anticipazione delle aspettative ad una logica di risposta puntuale». Lo spiega in un commento il Questore di Ancona, Cesare Capocasa. 
 
Dal mese di novembre ad oggi la Polizia di Stato è  presente sul territorio del capoluogo dorico quotidianamente, con il contributo del Personale dei Reparti Prevenzione Crimine di Napoli, Bologna e Perugia per prevenire fenomeni di microcriminalità segnalati dai cittadini nei mesi precedenti. L’attenzione degli operatori è rivolta soprattutto alle zone commerciali della città dove è maggiore l’affluenza della cittadinanza, dei giovani e del passeggio familiare. Importante contributo è fornito anche dal personale della Squadra Cinofili di Ancona, soprattutto nel contrasto allo spaccio “ di strada” di sostanze stupefacenti.   
 

 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza in città, il Questore insiste: «La risposta è nella prevenzione»

AnconaToday è in caricamento