rotate-mobile
Cronaca

Sfera Ebbasta, per testimoniare ad Ancona arriva con un jet privato

Su Instagram il video in una storia mentre sale a bordo del mezzo preso a noleggio da una società specializzata nei trasporti

ANCONA - In tribunale è stato impossibile fotografarlo per un dispositivo di massima sicurezza disposto a tutela dei testimoni vip. L’entrata e l’uscita di Sfera Ebbasta, ieri, al tribunale di Ancona, è stata documentata solo con giornalisti e fotografi appostati ai due ingressi di Palazzo di Giustizia. Il trapper è stato preso solo di spalle, mentre in tuta e felpa color lilla scendeva da un van con vetri scuri per entrare in tribunale da un ingresso secondario. Dopo la testimonianza, resa per il processo bis della strage di Corinaldo, e lasciato Palazzo di Giustizia, Sfera ha fatto una storia Instagram dove si riprende mentre sale su un aereo privato taggando il link di una società di noleggio charter e jet che ha come collegamenti l’aeroporto di Falconara. Ieri è arrivato e ripartito così da Ancona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfera Ebbasta, per testimoniare ad Ancona arriva con un jet privato

AnconaToday è in caricamento