Sezione arbitri di Ancona, ad Aldo Bissi il premio Fabio Monti

Tanti i presenti che, Sabato 4 Giugno alle ore 18, hanno affollato la prestigiosa Rotonda a Mare di Senigallia. Questi tutti i premi assegnati durante la serata

Il momento della premiazione

«Pensi di aver visto tutto ed invece non hai visto ancora niente» Si apre con un gran monologo, magistralmente interpretato dal presentatore Fabio Stelluti, la XVIII edizione del Premio Fabio Monti, evento organizzato dalla Sezione Arbitri di Ancona fin dal 1999, intitolato all’indimenticato arbitro anconetano internazionale.

Tanti i presenti che, sabato 4 Giugno alle ore 18, hanno affollato la prestigiosa Rotonda a Mare di Senigallia e ben conosciuto in tutta Italia, non a caso scelto per ospitare questa edizione. Così il neo Presidente della Sezione anconetana, Angelo Galante, in seguito all’intervento di apertura, ha salutato la signora Iva Monti in prima fila e presentato i numerosi ospiti: il vice Presidente Nazionale AIA Narciso Pisacreta, il componente Comitato Nazionale AIA Rosario D’Anna, il responsabile Osservatorio sulla violenza AIA Filippo Antonio Capellupo, il Presidente della Commissione Disciplina d’appello AIA Aldo Bissi, la componente CAI Katia Senesi, il metodologo d’allenamento AIA Carlo Castagna, il Presidente CRA Marche Gustavo Malascorta accompagnato da tutta la commissione regionale, i vari Presidenti delle sezioni marchigiane e della gemellata sezione di Bologna, il Presidente FIGC Marche Cellini, il componente della giunta nazionale CONI Sturani, il Presidente regionale CONI Peschini, il delegato provinciale Ancona CONI Luna, il sindaco di Senigallia Maurizio Mangialardi e tante altre personalità di spicco del mondo politico e sportivo.

A rompere il ghiaccio tra gli ospiti è proprio il Sindaco Mangialardi il quale, ringraziando la sezione di Ancona per aver scelto la sua città come location dell’evento, si dichiara dalla parte degli arbitri affermando che non c’è niente di più giusto di una persona super-partes sempre pronta a far rispettare le regole del gioco, specialmente al giorno d’oggi. Entrando nel vivo della serata, Fabio Stelluti, assistito alla regia da Mirko Fumarola, ha omaggiato Fabio Monti, “il Mito”, con un toccante video, emozionando non poco tutti i presenti che al termine del filmato applaudono, commossi nel ricordo della grande personalità, signorilità e carisma dell’internazionale Monti, simbolo della Sezione Arbitri di Ancona.

Le premiazioni dunque hanno visto assegnare a Patrizio Perozzi il “Guglielmo Domeneghetti” all’Arbitro maggiormente distintosi, a Riccardo Forconi il “Vincenzo Centore” all’Assistente maggiormente distintosi, a Daniele Barucca il “Giancarlo Principi” come Arbitro di calcio a 5 maggiormente distintosi, a Claudio Racchi il “Tommaso Aquilanti” come Arbitro a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale maggiormente distintosi e a Carlo Della Bona il “Roberto Criminesi” all’Osservatore maggiormente distintosi. Ultimo, ma non certo per importanza, il Premio “Fabio Monti” al Dirigente Nazionale AIA maggiormente distintosi va ad Aldo Bissi, consegnato dalla Signora Monti e dal Presidente Sezionale Galante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento