Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Fabriano, giovane ucciso a sprangate: c'è un sesto arresto

L'uomo è stato rintracciato a Luzzara (Reggio Emilia) dai poliziotti del Commissariato di Fabriano in collaborazione con quelli reggiani. Il ventiquattrenne aveva lasciato le Marche la notte stessa dell'omicidio

C'e' un sesto arresto per l'omicidio di Arwinder Dhaliwal, l'indiano di 25 anni ucciso a sprangate a Fabriano da un gruppo di connazionali e altri complici nella notte fra i 3 e il 4 novembre a Fabriano, dopo una serie di tensioni per futili motivi. Si tratta di un un indiano di 24 anni, S. P., indagato fin dalle prime ore dopo l'aggressione ma resosi irreperibile.

L'uomo è stato rintracciato a Luzzara (Reggio Emilia) dai poliziotti del Commissariato di Fabriano in collaborazione con quelli reggiani. Il ventiquattrenne aveva lasciato le Marche la notte stessa dell'omicidio: in un primo momento si era rifugiato nel Lazio, a Terracina, poi era risalito verso nord, fermandosi in Emilia. Non è escluso che stesse preparandosi ad espatriare, con la copertura di altre persone.

Fonte: ANSA

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fabriano, giovane ucciso a sprangate: c'è un sesto arresto

AnconaToday è in caricamento