menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il momento del sequestro

Il momento del sequestro

Animali selvatici trasformati in domestici, sequestrate tartarughe e un camaleonte

Sono scattate anche varie denunce per la violazione delle leggi che puniscono la detenzione di animali protetti senza la documentazione CITES

Deteneva 14 tartarughe terrestri senza alcun certificato e su segnalazione sono intervenuti i Carabinieri forestali ad Ancona per effettuare un controllo nell’appartamento. Lì, dove i militari hanno trovato 14 Testudo hermanni. Si tratta di tartarughe di terra in via di estinzione, troppo spesso soggette all’iniziative dell’uomo che le trova in cattività e, magari anche mosso da buone intenzioni, le porta via con sé in casa, facendole vivere come animali domestici. In realtà le tartarughe di terra, molto diffuse anche in Grecia e nell’area alta dei Balcani, dovrebbero essere lasciate a terra e lì dovrebbero restare protette. Alla fine un anconetano è stato denunciato  per la violazione delle leggi che puniscono la detenzione di animali protetti senza la documentazione CITES. Animali sequestrati.

Sequestro di tartarughe terrestri, le immagini del blitz dei forestali - VIDEO

Stesso sequestro anche nel Comune di San Costanzo (PU) dove a casa di una famiglia c’erano 2 testudo graeca. Sequestrati anche un esemplare vivo di camaleonte in un villaggio turistico di Numana ed un gatto selvatico impagliato trovato di fronte all’aula verde a Fabriano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento