menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Guardia costiera al Porto durante il sequestro

La Guardia costiera al Porto durante il sequestro

Sogliole e merluzzi pescati sottomisura, scatta il sequestro al porto

Sono stati sequestrati e donati in beneficenza alla CARITAS di Senigallia, oltre 6 chili di novellame di merluzzi e sogliole sottomisura

Il personale militare dell’Ufficio Locale Marittimo – Guardia Costiera di Senigallia, sotto il coordinamento della Capitaneria di Porto di Ancona è stato impegnato in un’operazione di polizia marittima di vigilanza e controllo sulla filiera della pesca all’interno dell’ambito portuale.

L'operazione, iniziata in mattinata, da un nucleo di 4 militari è consistita in controlli mirati alla verifica del rispetto della taglia minima delle specie ittiche, della tracciabilità ed etichettatura delle risorse ittiche per la tutela del consumatore. A seguito dei controlli, sono stati sequestrati e donati in beneficenza alla CARITAS di Senigallia, oltre 6 chili di novellame di merluzzi e sogliole sottomisura. Ai trasgressori sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 6mila euro. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento